DAX – In area di congestione

Sempre e solo ipotesi in situazioni di incertezze, e non solo dal punto di vista di AT.

Resta in box di break in area che già per il passato è stata distributiva/accumulativa compresa tra 13490 e 12307, accumulativa dall’ultimo minimo assoluto di periodo su tf daily, almeno ad oggi.

dax daily 27 agosto

Sul daily canale di regressione principale ascendente dal minimo assoluto del 2018,  discendente dal massimo 22 maggio, ascendente su h4 dal minimo del 15 agosto.

Venerdì 24 agosto un primo tentativo di test della mediana del canale discendete che viaggia in area 12400. Il fallimento e dunque la respinta potrebbe portare l’indice all’avvicinamento alla supportiva in area 12300/12280.

La tenuta di area 12300/12280 potrebbe fornire spinta sufficiente per la violazione della stessa mediana e spingere l’indice tedesco ad un allungo almeno verso nuovo massimo  relativo intermedio.

Livello supportivo di medio area 12102,  al cedimento della stessa verrebbe negata l’ipotesi di cui ai grafici

dax 27 agosto h1

Sul breve (tf m30)

dax m30 regressioni 27_8

Da un punto di vista ciclico ci troviamo all’interno di trimestrale partito dal minimo del 28 giugno.

Fino a violazione del box operatività prudenziale all’interno dei livelli. Stop sempre e protezione del capitale

 

Sempre Dax

Un range stucchevole ci lascia in attesa. Il TS evidenziato rimane un faro dal quale non possiamo prescindere. Che possa confermarsi, con i tempi necessari è molto probabile, non fosse altro perche i massimi di SP e affini usa, oramai lasciano spazi ad un naturale ritraccio, quanto meno tecnico, e si sa se Sp starnutisce……….

Ricordo che sul breve ci troveremmo sulla ripartenza di un ciclo di meta trimestre e venerdi, dovrebbe aver chiuso il 1 settimanale. Il condizionale, cosi come in tutte le analisi è un obbligo. La mia personale strategia è attenderlo sul livello 12700, dal quale un tentativo di short, potrebbe essere da una parte profittevole, dall’altra, in caso di ulteriore crescita, abbastanza prudente. Domani si riapre la partita in Turchia, le feste musulmane sono finite ed il governo si appresta a varare e rendere note le misure economiche idonee alla situazione di iper inflazione e debitoria, venutasi a creare. Sullo sfondo restano i nodi siriani e “pastorali” aperti con usa, ma non stanno passando inosservate le aperture con UE (Germania in primis) e altri paesi, che sembrano sensibili alle grida al complotto lanciate  da Erdogan. Siamo tutti attori interessati, banche e aziende multinazionali, sono fortemente esposti in quel paese, le strutture finanziare e l’incidenza sugli indici di queste aziende possono fare la differenza. A parte quindi, le operatività di breve, è opportuno e prudente restare flat, i mercati molto presto, ci indicheranno la direzionalità di medio.

FTSE MIB – 21 agosto 2018

Situazione ancora ibrida per le posizioni di lungo da quest’area.

La tenuta del livello in area 20.2K ha spinto l’indice ad un retest di area 20.7K attraversata peraltro dalla supportiva di un’ipotetica wolfe la cui EPA viaggia al momento in area 22 K

 

Il regressionale di breve (tf m30) al momento supportivo per cicliche di breve, segna una quadrimestrale in area 20.8K, al momento della scrittura, la presa e un consolidamento sopra la stessa porterebbe ad ipotizzare un ulteriore allungo verso area 21.2K.

Per cui posizioni long da quest’area potrebbero essere prese in considerazioni alla violazione confermata e consolidamento sopra detti livelli con stop stretto sotto i medesimi livelli ed in pari al respiro.

Protezione del capitale sempre

che dire … in area di rimbalzo o di doloroso allungo … tre studi diversi più o meno coincidenti.

 

un consolidamento sopra la tre giorni (la verde) per un primo possibile tp alla settimanale e via via salendo fino alla resistiva del canale di regressione, se del caso e li sarò da capire, mentre alla violazione al ribasso della giornaliera, della due giorni e due settimanale, che fanno supporto allo stesso livello in possibile test alla supportiva del canale.

Ha una possibile punto 5 in formazione, ma si dovrà aspettare il rientro oltre la supportiva per una eventuale conferma.

L’apertura potrebbe essere rilevante, anche in ottica degli ultimi incresciosi eventi che vedono coinvolte società del listino.

Per cui flat in attesa di conferma

Regressionale ribassista sul Daily a venerdì 17, minore dei canali di regressione ancora ribassista e al test della mediana al momento della scrittura.

Respinta sulla supportiva del maggiore dei due canali

Settimanale partito il 15 agosto con minimo in area 1.13

Al momento siamo sotto Biennale, Triennale, annuale e sotto semestrale oggetto di primo test sul massimo di venerdì 17.

eur usd 20 agosto daily

Sarà rilevante la tenuta di area 1.1332 che potrebbe essere peraltro oggetto di retest.

In operatività  intraday, esposto su grafico m30, la ripresa di area 1.1444 porterebbe ad ipotizzare un allungo in area 1.15/1.153.

Significativo sarà, per una proiezione temporale più lunga, il minimo di chiusura del settimanale in corso che potrebbe confermare la partenza del mensile dal minimo del 15.8 nonchè il livello della semestrale.

Un quadro più chiaro. tra lunedì e martedì per eventuali posizioni di medio termine

eur usd m30 20 agosto

Non è una situazione simpatica al momento. E’ in un possibile trimestrale partito il 25 giugno. Ha negato con il nuovo minimo e la violazione della trend di lungo periodo il pattern in formazione in ABCDE, la violazione del livello 12536 del cash nonchè la dinamica evidenziata in nero tratteggiato, ha rafforzato, come si è assistito la scorsa settimana, l’ipotesi short, per cui sul daily linea di confine a mio avviso resta 12536 al momento. Rilevante sarà la tenuta o meno del minimo del 25 giugno.
Un’ipotesi long verrebbe avvalorata in primis dalla tenuta del minimo del 25 giugno, a seguire dalla ripresa conferma e consolidamento in area 12283 e quindi tenuta del livello 12188, con possibili target di breve in area 12390. Alla tenuta dei suddetti livelli e da ultimo il 12390, condizione per un’ipotesi long di medio periodo la ripresa la dinamica di lungo con ipotesi di retest in area 12500. Il tutto potrebbe avvenire con una dinamica simile. Ma al momento restiamo sempre in tema di ipotesi.

 

La violazione del minimo del 25 giugno potrebbe lasciare intuire scenari diversi.

Il regressionale di breve ….  tutto parte dalla blu la ripresa della 2 settimane … e dalla tenuta della  viola .. la settimanale

Up ↑