DAX

salve, non so quanto sia complice la situazione drammaticamente comica italiana e il mini storno dei mercati USA, sta di fatto che il nostro DAX, sembra voler rispettare la statistica, avviandosi verso una chiusura ciclica che lo vuole sotto i 12- Certo i se e i ma sono necessari come in tutte le analisi, comprese quelle cicliche, ma a qualcosa bisogna pur aggrapparsi, nella logica (illusoria) lettura dei mercati. Ottobre potrebbe essere il mese delle occasioni di storno, difatti, avrebbe anche la tempistica di risalire x il ciclico rialzista di fine anno o rally di natale che dir si voglia. Vi è da aggiungere che, nonostante le numerose perplessità degli ultimi 20 giorni, vi è un dato inconfutabile, ovvero, è rimasto compresso dentro un range, che non riusciva a superare i 12450. adesso chiaramente, occorrono conferme, questa settimana è quella che, come tempi, ci darà la soluzione a tutti i nostri dubbi. Il ciclo è stato abbastanza anomalo, ma adesso non puo piu, statisticamente, mentire. Giu sotto i 12 e ripartenza con dinamiche che vedremo settimana per settimana, oppure tutto si conclude e si riparte di gia, e l’area 12450 sarà superata per dare il segnale chiaro della nuova fase ciclica.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.